Riprendono le passeggiate domenicali a Saepinum Altilia

Nell'area archeologica' ai piedi del Matese

(ANSA) - CAMPOBASSO, 12 LUG - Da oggi ogni domenica riprendono le Passeggiate Archeologiche nell'area archeologica di Saepinum Altilia con i professionisti dei Beni Culturali dell'Associazione MeMO Cantieri Culturali. Sepino è un centro di pianura, ai piedi del Matese, sorto in un luogo di sosta delle greggi sul tratturo Pescasseroli-Candela. La città romana fu preceduta da un centro fortificato di epoca sannitica sulla montagna retrostante, espugnato dai romani durante la terza guerra sannitica, poi abbandonato dalla popolazione che si spostò a valle. Il centro ebbe una prima organizzazione nel II secolo a.C., massima fioritura in età augustea. La cinta di mura racchiude un'area quadrangolare di circa 12 ettari, interrotta da 4 porte monumentali. Il foro ha pianta trapezoidale. Il teatro è nel settore nord, in opera cementizia con orchestra a forma di ferro di cavallo, con il complesso campus, piscina, porticus. Si conservano terme, quartieri di abitazioni, edifici industriali. Per garantire il distanziamento sociale posti limitati e obbligatoria prenotazione. Per info: memosepino@gmail.com o tel. 3294593123. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie