Molise

Imprese, Molise, impatto negativo da Covid per 1-2 anni

E' quanto emerge da European payment report di Intrum

(ANSA) - CAMPOBASSO, 27 AGO - Secondo molte imprese molisane gli impatti negativi della crisi da Covid-19 sull'economia e sul loro business si faranno sentire ancora per 1-2 anni (secondo il 50% delle aziende in regione contro il 34% di media nel resto d'Italia). Un quadro della situazione che scaturisce dall'ultimo European Payment Report (Epr) di Intrum, il principale operatore europeo nei credit services, che ha intervistato più di 11.000 imprese di 29 Paesi europei. Come diretta conseguenza della crisi economica emerge un incremento nei prossimi 12 mesi in Molise del problema dei ritardi e dei mancati pagamenti da parte dei debitori: se lo aspetta il 52% dei manager e imprenditori coinvolti in regione contro il 45% di media nel resto d'Italia.
    Per proteggersi da recessione e crisi economica le imprese molisane, il 22% delle realtà intervistate, già oggi accetta termini di pagamento più lunghi (in Italia la media si ferma al 15%). Rispetto a una media nazionale del 30%, il 37% dei clienti corporate in Molise paga tra 31 e 50 giorni mentre il 25% dei clienti consumer tra 51 e 75 giorni contro una media italiana del 6%. Per i pagamenti dalla Pubblica Amministrazione, il 43% delle imprese molisane attende fra 51 e 75 giorni mentre la media italiana si ferma al 32%. L'Epr di Intrum ha cercato di indagare anche in quanto tempo manager e imprenditori molisani stimano che la regione possa diventare 'cashless', ossia quando farà ricorso esclusivamente alla moneta elettronica: per il 61% degli intervistati ci vorranno circa 10 anni, mentre per il 13% non ci si arriverà mai. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie