Oltretevere

Onu: Caritas, preoccupati per futuro dei sistemi alimentari

'Affrontare le cause profonde e ascoltare i poveri'

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Alla vigilia del vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari che si terrà domani, 23 settembre, la Caritas esprime le proprie "preoccupazioni circa il futuro dei sistemi alimentari". "In un contesto in cui il mondo fatica ad uscire dalla pandemia di Covid-19 e l'insicurezza alimentare e la malnutrizione sono in aumento esacerbate da molteplici crisi umanitarie, Caritas Internationalis fa appello affinché tutte le discussioni e le decisioni relative ai sistemi alimentari avvengano all'interno di istituzioni esistenti, legittime, multilaterali, basate sui diritti umani, come il Comitato Onu per la sicurezza alimentare mondiale, e che includano le comunità locali - sottolinea una nota -. Al contrario, gli agricoltori di piccola scala in Paesi quali l'Uganda lamentano che il dibattito del Vertice sui sistemi alimentari sia stato lasciato alle multinazionali e alle grandi imprese".
    Caritas rilancia il messaggio di Papa Francesco, affermando che "trasformare i sistemi alimentari al fine di garantire un futuro giusto e sostenibile per tutti implica affrontare le cause profonde dell'insicurezza alimentare, ascoltando e coinvolgendo i poveri, coloro che sono esclusi dal dibattito fra i leader politici e i potenti attori economici, e coloro che vengono dimenticati e ignorati". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie