AI: convegno "Quale etica per il futuro dell'Intelligenza artificiale?"

L'evento sarà trasmesso in streaming su ANSA.it martedì 20 ottobre dalle 15

Redazione ANSA

di Alessio Jacona*

Quale società vogliamo costruire per il prossimo futuro? L’utilità e il senso stesso dell’insieme di tecnologie che chiamiamo Intelligenza Artificiale dipendono direttamente dalla risposta che insieme decideremo di dare a questa unica, semplice domanda.

E’ questo il tema conduttore del convegno intitolato "Intelligenza artificiale, quale etica per il futuro - La via italiana ed europea all’innovazione", organizzato dall’Osservatorio Intelligenza Artificiale dell’ANSA e che sarà trasmesso in streaming sul sito ANSA.it martedì 20 ottobre a partire dalle ore 15.

L’IA è in grado di trasformare ogni settore dell’attività umana, e tale trasformazione è già in corso. Dalle filiere di produzione industriale alla ricerca medica, dalla smart mobility alle smart city, dal giornalismo all’Internet delle Cose, ogni giorno algoritmi sempre più efficienti ed autonomi compiono al nostro posto milioni di scelte e azioni.

Spetta dunque a noi definire le regole con cui essi devono funzionare, dare una direzione al cambiamento partendo da un’idea precisa di futuro verso cui puntare ad ogni livello: politico, economico, etico, sociale. Un compito enorme e che ci riguarda tutti, che deve coinvolgere ogni "stakeholder" in uno sforzo corale e condiviso di costruzione del domani. Perché l’unico modo per predire il futuro è costruirlo insieme.

Nell’anno della pandemia di covid19, dei lockdown, delle economie in ginocchio e delle ripartenze, lo sviluppo dell’intelligenza artificiale non rallenta ma, anzi accelera. Qual è lo stato dell’arte dell’IA? Quali le sue applicazioni più promettenti? Quale l’impatto su società, economia, politica? Quale quello su lavoro e occupazione? E poi, ancora, cos’è l’intelligenza artificiale "umanocentrica" e perché ne abbiamo bisogno? Esiste una via Italiana ed europea all’IA? Quale aiuto sta dando e può dare questa tecnologia nella lotta alle malattie, Covid19 in primis?

Giunto alla sua seconda edizione e realizzato in collaborazione con Huawei Italia (main partner dell’iniziativa) e con la partecipazione di Atex, Bosch, Open Fiber, Talent Garden e Volocom Technology, il convegno organizzato da ANSA punta a rispondere a queste e ad altre domande con una narrazione a metà strada tra informazione e formazione, a beneficio di un pubblico vario e diversificato, composto da giornalisti, addetti ai lavori, semplici curiosi.

Il convegno vedrà alternarsi sul palco diversi ospiti che si alterneranno tra keynote e panel di breve durata, per aumentare al massimo la fruibilità via streaming: dopo i saluti del presidente ANSA Giulio Anselmi, sarà la professoressa Rita Cucchiara, direttrice del Laboratorio Nazionale CINI AIIS, a iniziare le danze con un keynote nel quale spiegherà perché abbiamo bisogno di un’Intelligenza artificiale “umanocentrica”, italiana ed europea. A seguire, il primo panel dedicato all’impatto dell’IA su professioni, occupazione e competenze vedrà intervenire Marco Bentivogli, Fondatore “Base Italia”, Giovanni Miragliotta, Condirettore dell’Osservatorio AI del Politecnico di Milano e Valerio Romano, Managing Director di Accenture Technology.

Il secondo Keynote sarà tenuto dal professor Stefano Epifani, direttore del Digital Transformation Institute, e verterà sul ruolo dell’IA nello sviluppo della sostenibilità digitale. Il secondo panel verterà invece sull’uso dell’intelligenza artificiale come strumento per "aumentare" i medici e la loro capacità di diagnosi per combattere il covid-19 e molte altre patologie. Ne parleremo con Giorgio Metta, direttore dell’Istituto Italiano Tecnologia, Luigi Tavolato, CTO “VoiceWise”, spinoff dell’Università di Tor Vergata e Andrea Tesei, Co-Founder e CEO di Aptus.AI.

Il terzo keynote sarà tenuto da Maria Rosaria Taddeo, Deputy Director del Digital Ethics Lab presso l’università di Oxford e verterà sul tema "l’IA, l’etica e il futuro che vogliamo costruire", mentre il terzo ed ultimo panel vedrà l'amministratore Delegato Bosch Italia Fabio Antonio Giuliani, il presidente di Huawei Italia Luigi de Vecchis e il CEO di Cyber Dine Ernesto Mininno discutere di come l’intelligenza artificiale stia già trasformando vari settori dell’industria.

Chiudono il convegno l’intervento di Mattia Peretti Journalism AI Manager at Polis, London School of Economics, che verrà intervistato dal direttore dell’ANSA Luigi Contu per un aggiornamento giornalismo e intelligenza artificiale, e le conclusioni dell’AD ANSA Stefano De Alessandri.

 

*Giornalista esperto di innovazione e curatore dell’Osservatorio Intelligenza Artificiale ANSA.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA