Donne in piazza per Sant'Anna a Torino

Todros, non averlo nel Parco della Salute è pericoloso

(ANSA) - TORINO, 7 DIC - Per protestare contro l'idea del centrodestra alla guida del Piemonte di non trasferire l'intero ospedale Sant'Anna nel futuro Parco della Salute, alcune centinaia di donne si sono mobilitate oggi a Torino con un flash-mob in piazza Castello, di fronte al palazzo della Regione. Alcune ragazzine con un cappello rosa e fucsia, i colori della mobilitazione, si sono esibite in un balletto della coreografa Serena Ferrari sulle note di 'Quello che le donne non dicono' di Fiorella Mannoia. L'attore Raimondo Livolsi ha letto la poesia 'A mia madre' di Edmondo de Amicis, mentre le ragioni della protesta sono state spiegate da Tullia Todros, ex direttore di una struttura complessa del Sant'Anna e da Augusta Casagrande, salite a turno su una panchina.
    "Quando le Molinette saranno nel Parco della Salute - hanno spiegato - il Sant'Anna si troverà nel vuoto più totale. In caso di emergenza le donne dovranno essere portate in ambulanza fino al Parco della Salute perdendo tempo prezioso, il che è un pericolo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere