Carabinieri Stresa si autotassano per i poveri

Hanno rinunciato a una parte dello stipendio

(ANSA) - STRESA, 30 MAR - Si sono autotassati per donare parte del loro stipendio alle famiglie che stanno vivendo una situazione di povertà dovuta all'emergenza coronavirus. E' il gesto fatto dai militari della Stazione dei Carabinieri di Stresa (VCO), sul Lago Maggiore, che hanno deciso di devolvere una parte della loro busta paga a chi non lo ha più entrate economiche. Un gesto fatto in silenzio ma a renderlo noto è stato il ringraziamento pubblico fatto il sindaco di Stresa Giuseppe Bottini. "È un'iniziativa nata spontaneamente, un bel gesto - ha spiegato il comandante provinciale, tenente colonnello Alberto Cicognani- . I nostri stipendi non sono alti e ciascuno ha la propria famiglia da mantenere, ma hanno voluto farlo per chi in questo momento non ha uno stipendio".
    La somma raccolta tra i militari sarà distribuite dal Comune di Stresa alle famiglie maggiormente disagiate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie