Torino, da venerdì si possono richiedere i buoni spesa

Due piattaforme, sito web e call center dedicato

(ANSA) - TORINO, 02 APR - Da domani mattina alle 10 a Torino sarà possibile richiedere i buoni spesa per l'emergenza Coronavirus. Ad annunciarlo la sindaca Chiara Appendino che ha parlato di "uno sforzo corale per aiutare chi ha bisogno, il che è un bel messaggio di come le istituzioni si stanno mettendo all'opera per dare risposte immediate".
    Due le modalità per richiedere i buoni, online su una piattaforma alla quale accedere dal sito della Città o tramite un call center creato appositamente (011/01130003).
    Tre, invece, le fasce a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare. In particolare l'ammontare dei buoni, ognuno da 25 euro, sarà di 300 euro per nuclei di 1 o 2 persone, di 400 per quelli di 3-4 persone e di 500 euro per famiglie dalle 5 persone in su. Una volta richiesti, i ticket potranno essere stampati o utilizzati anche sotto forma telematica, mentre chi non può o non sa accedere agli strumenti tecnologici potrà richiedere un appuntamento per la consegna fisica dei voucher.
    "Il nostro appello - sottolinea Appendino - è ad utilizzare soprattutto i canali telematici per evitare il più possibile gli spostamenti". I buoni possono essere richiesti da un solo componente della famiglia dietro la presentazione di un'autocertificazione in cui si dichiara di essere in stato di difficoltà a causa dell'emergenza Covid. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie