Asti-Cuneo, via lavori dopo 30 anni

Lo rende noto il presidente della Regione Piemonte

(ANSA) - TORINO, 04 AGO - E' stato consegnato questa mattina alla ditta costruttrice il cantiere della Asti-Cuneo, i cui lavori possono così partire dopo una attesa di oltre trent'anni.
    Lo rende noto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha ricevuto questa mattina comunicazione dalla società Asti-Cuneo presieduta da Giovanni Quaglia. Analoga comunicazione era stata trasmessa nei giorni scorsi al Ministero dei Trasporti. Partono così le operazioni per l'avvio dei lavori preliminari.
    Con la consegna del cantiere partono le operazioni per l'avvio dei lavori preliminari: la preparazione delle aree con i tracciamenti topografici e la materializzazione degli ingombri dell'infrastruttura, l'asportazione del soprasuolo e la realizzazione delle recinzioni delle aree di cantiere e la bonifica da eventuali ordigni bellici. La società Asti-Cuneo procederà inoltre con il pagamento degli espropri. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie