Cucina giocattolo per coltivare marijuana, preso

Polizia arresta 51enne a Torino, trovati 86 panetti

(ANSA) - TORINO, 07 AGO - Per nascondere la marijuana aveva escogitato uno stratagemma: adattare una cucina giocattolo con lampade al neon . Un uomo 51 anni è finito in carcere perché coltivava marijuana nonostante fosse agli arresti domiciliari proprio per reati inerenti agli stupefacenti. A tradirlo il forte odore proveniente dal suo alloggio, in centro a Torino, trasformato in un vero e proprio laboratorio per la produzione, la lavorazione e il confezionamento della droga.
    Durante la perquisizione sono stati scoperti 86 panetti di marijuana, per un peso complessivo di 623 grammi, nascosti per lo più all'interno del giocattolo. In due serre in legno costruite artigianalmente, dotate di sistema di areazione forzata sia in entrata che in uscita erano invece custoditi 14 vasi di marijuana. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie