Turismo: tour operator digitale Tramundi investe 1,5 mln

Denaro raccolto servirà per sviluppo piattaforma viaggi

(ANSA) - TORINO, 17 SET - Tramundi, startup italiana digitale italiana che punta a digitalizzare il mondo dei tour operator, chiude un round di investimento di 1,5 milioni di euro.
    A scommettere sul nuovo turismo proposto da Tramundi, nata a febbraio 2020, sono stati business angels e top manager di diverse tech company, tra cui Alberto Genovese, uno dei principali imprenditori del mercato digitale italiano, founder di Facile.it, Prima.it e Brumbrum.I fondi serviranno per attrarre nuovi talenti tecnologici in grado di supportare la crescita dell'azienda in tutte le sue aree cruciali. Inoltre, saranno utilizzati per proseguire nello sviluppo tecnologico della piattaforma e per ampliare l'offerta turistica.
    A guidare Tramundi è un team eterogeneo guidato dal ceo Alessandro Quintarelli, con un passato in Mckinsey & Company.
    Accanto a lui Alberto Pirovano, con esperienza in aziende digitali tra cui Facile.it e Ristoranti.it e Rodolfo Lironi, esperto nell'ambito turistico grazie ai ruoli ricoperti in Musement.
    "Il 2020 è stato un anno difficile, l'emergenza sanitaria ha avuto un impatto fortemente negativo sul comparto turistico e far nascere una startup dedicata ai viaggi in questo periodo è stata una grande sfida. Abbiamo deciso scommettere sulla ripresa del settore, puntando soprattutto sul turismo domestico e di prossimità e dando anche la possibilità di prenotare tour privati con amici o familiari", spiega Quintarelli, (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie