Torino: Ricca,da metà novembre stop a mercato libero scambio

Assessore 'esperienza fallimentare, avevamo promesso superarla'

(ANSA) - TORINO, 22 OTT - Chiude dalla settimana centrale di novembre il mercato del libro scambio di via Carcano, a Torino.
    Ad annunciare la fine di quella che definisce "un'esperienza fallimentare" è l'assessore alla Sicurezza della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca. "Abbiamo sottoposto la questione al Comitato per l'ordine e la sicurezza", spiega Ricca ricordando che "è un'esperienza che la Regione aveva promesso di superare e ora i tempi sono maturi. In un momento in cui chiudiamo i centri commerciali per evitare assembramenti è inconcepibile che questo mercato vada avanti".
    Ricca precisa che "avremmo voluto chiudere già questo sabato, ma per motivi di ordine pubblico non è possibile quindi, dopo la pausa nel fine settimana dei Santi, sarà chiuso dalla settimana centrale di novembre". La questione sarà ancora al centro di un tavolo in prefettura la prossima settimana per definire i dettagli. "Vogliamo evitare che si creino piccoli suk abusivi sparsi per la città ed è fondamentale che le istituzioni lavorino insieme per trovare la soluzione migliore", dice Ricca sottolineando che "se il Comune proporrà qualcosa di alternativo lo valuteremo, siamo aperti a trovare soluzioni che devono andare nell'interesse della collettività. Ma questa esperienza del mercato del libero scambio, che ha scontentato tutti i cittadini dei quartieri in cui è stato, è finita. Se si vogliono aiutare le persone - conclude - si trovano altri sistemi, non questo che è abusivismo e illegalità". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie