Torino: metà stazioni Tobike ha problemi, circolano 150 bici

Città chiede 1000 bici e 80% punti funzionanti entro fine 2020

(ANSA) - TORINO, 23 NOV - Il servizio di bike sharing della Città di Torino, Tobike, conta attualmente "170 stazioni, la metà delle quali con pesanti problemi di funzionamento e su 1400 biciclette ne circolano 150, un numero nettamente insufficiente.
    E anche gli utenti abbonati si sono ridotti drasticamente dopo questo lento e progressivo calo del servizio". I dati sono stati illustrati in Consiglio comunale dall'assessora ai Trasporti Maria Lapietra in risposta a un'interpellanza del capogruppo della Lega Fabrizio Ricca.
    Lapietra ha ricordato che la società che gestisce il servizio "ha denunciato diversi episodi di vandalismo e, a fronte di questi, ha chiesto una proroga di 6 anni del contratto, in scadenza a ottobre 2021". Un'opzione ritenuta non perseguibile dalla Città che ha chiesto alla società la garanzia di avere "almeno 1000 bici e l'80% delle stazioni funzionanti entro il 2020. La società ha richiesto nuovamente una proroga che si sta valutando anche alla luce nuovo periodo di lockdown". Una risposta che non ha soddisfatto il consigliere Ricca secondo il quale "non si può scaricare il disservizio solo sulla società, senza alcuno intervento da parte dell'amministrazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie