Castello di Rivoli, spazi museo per vaccinarsi

Christov-Bakargiev, l'arte ha sempre aiutato a curare

(ANSA) - TORINO, 15 GEN - Il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, in collaborazione con la Città di Rivoli e l'Asl TO3, sta definendo un progetto-pilota che prevede di destinare alcuni spazi del Museo a sede per le vaccinazioni. Questo progetto è in sinergia con Cultura Italiae, che propone una campagna nazionale per la riapertura dei musei, teatri e luoghi della cultura quali nuovi presidi a tutela della salute dei cittadini.
    "L'arte ha sempre contribuito alla cura della società. Non è un caso che alcuni dei primi musei al mondo fossero precedentemente degli ospedali. Vorremmo adesso restituire il favore, per così dire, mettendo a disposizione le sale del Castello di Rivoli per il piano di vaccinazione nazionale. Il nostro Museo, ospitato in un edificio barocco, è ben attrezzato per questo scopo", spiega il direttore del Castello di Rivoli, Carolyn Christov-Bakargiev. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie