Giorno Memoria,programma Consiglio Regione quest'anno online

Allasia, fare memoria è dovere civile e morale

(ANSA) - TORINO, 15 GEN - Il Consiglio regionale del Piemonte organizza un fitto calendario di eventi per il Giorno della Memoria, che quest'anno saranno tutti online sui canali web del Polo del '900 e di altri enti. L'impegno in ricordo delle vittime del nazismo, dello sterminio degli ebrei e delle leggi razziali è reso possibile dal sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale e ha il patrocinio della Comunità ebraica di Torino.
    "Fare memoria - sottolinea il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia - è un obbligo morale e civile per non disperdere la fatica del ricordo e il dolore delle offese che per troppo tempo è stato possibile leggere sui volti dei sopravvissuti. L'internamento nei lager è stata un'esperienza estrema, una discesa negli abissi, inconcepibile per chi ritiene la storia un progressivo cammino di evoluzione e civiltà".
    "Il germe dell'intolleranza e dell'odio - rimarca - è tuttora presente. La recente irruzione nazista sul web, con minacce antisemite avvenuta durante la presentazione di un libro a Torino, è la dimostrazione che c'è la necessità di rafforzare ulteriormente l'impegno nel contrastare ogni forma di razzismo, discriminazione e violenza".
    "Come già accaduto per il 25 aprile - aggiunge il vicepresidente del Consiglio, Mauro Salizzoni - questa pandemia ci impedirà di celebrare il Giorno della Memoria come è sempre stato, ma non per questo è venuto meno l'impegno del Comitato Resistenza e Costituzione e delle tante realtà associative che ne fanno parte. Mai come oggi abbiamo l'urgenza di non dimenticare ciò che è stato". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie