Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Pattuglie carabinieri-gendarmeria francese in Valle Susa

Pattuglie carabinieri-gendarmeria francese in Valle Susa

Protocollo operativo firmato al comando di Torino

(ANSA) - TORINO, 19 SET - Pattuglie miste di carabinieri e componenti della gendarmeria francese nelle zone di Oulx e di Susa: si svilupperà così, nelle prossime settimane, la cooperazione tra le forze dell'ordine nelle zone di confine tra i due Paesi in alta Valle di Susa e, sul versante transalpino, in Alta Savoia. Il protocollo operativo è stato firmato oggi a Torino nella sede del comando provinciale dell'Arma.
    "Saranno svolti - ha spiegato il generale Claudio Lunardo, comandante provinciale - controlli su strade, centri abitati, piste da sci. Il tutto in un'ottica di prevenzione. Sarà un servizio di prossimità i cittadini".
    L'iniziativa ha come punto di origine un accordo fra i governi di Italia e Francia siglato a Lione nel 2012. "Ma i nostri due Comandi - ha sottolineato il colonnello Frédéric Allemand, comandante del gruppo della gendarmeria dipartimentale della Savoia - sono stati i primi a perfezionare questa forma di cooperazione". "In occasione della mia visita a Chambery - ha detto Lunardo - sono rimasto favorevolmente impressionato dall'approccio comune che noi e la gendarmeria abbiamo rispetto al servizio che svolgiamo per la cittadinanza. C'è davvero una grande affinità". Le pattuglie - che non svolgeranno compiti di polizia di frontiera - lavoreranno sotto il coordinamento del Centro di cooperazione di Modane.
    Un protocollo analogo è in fase di preparazione tra il comando provinciale dei carabinieri e la gendarmeria di Gap per la parte di territorio che, in Italia, riguarda le aree di Claviere e del Monginevro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie