Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Elisabetta Sgarbi, quando si spengono luci Vittorio dorme

Elisabetta Sgarbi, quando si spengono luci Vittorio dorme

'Dal film esce fuori adolescente e dolcissimo non il polemista'

(ANSA) - TORINO, 29 NOV - "Menomale che non gli hanno dato un incarico nel cinema, quando si spengono le luci Vittorio dorme, qualunque cosa gli venga proposta. Forse resiste con Amici miei". Elisabetta Sgarbi scherza sul fratello durante la conferenza stampa al Torino Film Festival in cui presenta il film 'Vittorio in un tempo fuori dal tempo', girato per il settantesimo compleanno. "Non so se lo vedrà, finora ha visto qualche frammento. E' molto contento, ma non si è reso conto di nulla. Mi ha telefonato e mi ha detto 'a te che piace tanto il Tff lo sai che c'è un film su di me?' Non ha avuto la minima percezione della mia strategia o di quello che io ho pensato", racconta Elisabetta. "Gli ho mandato ripetutamente l'invito perché è distratto, e poi ieri notte alle 3 mi ha chiamato e mi ha chiesto 'ma c'è la conferenza stampa? Perché non me l'hai detto prima? Glielo avevo detto cento volte. Spero che venga e che non dorma, chissà se resiste rispetto a se stesso, magari si specchia e si vede". Come nel film, anche per gli scatti dei fotografi al Tff Elisabetta Sgarbi si nasconde dietro una sciarpa, questa volta verde acqua. "E' anche un film in cui sono dispettosa, sono Betty Wrong. E' la prima volta che firmo con il doppio nome", dice Elisabetta. "Dal film esce un Vittorio dolcissimo che, camminando tra le persone, chiede se ci sono regali per lui. Viene fuori il suo spirito adolescente. Mi pare il Vittorio Sgarbi che si controlla, non il polemista, gli auguro di dire tutto quello che sa perché legge tanto e sa davvero tanto". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie