Donazione sangue in Consiglio regionale

Allasia e Cirio, è atto di solidarietà, uno dei gesti più belli

(ANSA) - TORINO, 17 DIC - La campagna per la donazione di sangue dell'Avis ha fatto tappa in Consiglio regionale. Questa mattina un mezzo mobile dell'Avis di Torino è stato parcheggiato nel cortile di Palazzo Lascaris, dove il presidente dell'assemblea legislativa, Stefano Allasia, e il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, si sono sottoposti al prelievo.
    "Invito a donare il sangue - ha detto Allasia - perché ce ne è una continua necessità. Una donazione è un atto di solidarietà che deve essere visto dai cittadini come un atto di vicinanza all'Avis".
    "È un gesto di solidarietà - ha aggiunto Cirio - ma anche di esempio. Credo sia uno dei gesti più belli, anche perché avviene nell'anonimato. Noi oggi lo facciamo sotto i riflettori, non per dire che siamo i più bravi ma per dare l'esempio e per dire 'giovani, fatelo anche voi': per donare il sangue basta avere cuore e sensibilità".
    In Piemonte, ha spiegato il vicepresidente dell'Avis di Torino, Bruno Piazza, ha 110 mila donatori e raccoglie ogni anno 160 mila sacche di sangue. Non solo è autosufficiente, ma quotidianamente da decenni invia sangue in Sardegna, nel Lazio e in Emilia Romagna.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie