Coronavirus: Allasia, medaglia d'oro a chi è in prima linea

Presidente Consiglio Piemonte scrive a Mattarella

(ANSA) - TORINO, 17 APR - Il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, propone il conferimento della Medaglia d'Oro al Valor Civile per coloro che sono in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus. La proposta è in una lettera che Allasia scrive al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiedendogli "di voler valutare il conferimento della Medaglia d'Oro al Valor Civile all'ordine dei medici, degli infermieri, dei farmacisti e alle Associazioni di Volontariato dell'Italia tutta che, ogni giorno, si impegnano con abnegazione e professionalità a combattere l'emergenza epidemiologica di Covid-19".
    Le persone appartenenti a queste categorie, sottolinea Allasia, "si prodigano per assistere e aiutare quanti soffrono lontani dai loro cari, mettendo così la loro vita a rischio per salvare altre vite". Nella lettera, il presidente del Consiglio regionale ricorda le parole di Papa Francesco rivolte a chi è in prima linea, e quelle dello stesso Matterella, laddove parlando del sistema sanitario afferma che "le strutture da sole non basterebbero senza l'umanità e la responsabilità di chi vi opera: per questo il ringraziamento di oggi deve tradursi in un sostegno lungimirante e duraturo da parte delle nostre comunità".
    "Queste sono le ragioni profonde - scrive Allasia - che mi spingono, da uomo delle Istituzioni, a chiederLe il conferimento della Medaglia d'Oro al Valor Civile ai medici, agli infermieri, ai farmacisti e alle Associazioni di Volontariato dell'Italia tutta". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie