Consiglio Regione appoggia campagna Un Baffo per la Ricerca

Iniziativa di prevenzione promossa dalla Fondazione Molinette

(ANSA) - TORINO, 16 NOV - Anche in un momento in cui tutta l'attenzione è focalizzata sull'epidemia da Covid-19, il Consiglio regionale del Piemonte non abbassa la guardia sulla prevenzione, e per tutto novembre sostiene la campagna 'Un baffo per la Ricerca' promossa dalla Fondazione Ricerca Molinette. I fondi raccolti sosterranno un progetto finalizzato a individuare il profilo genetico dei tumori della prostata invisibili alla risonanza magnetica, circa il 20% del totale, difficili da diagnosticare in fase precoce e aggressivi.
    I tumori urologici sono tra le cinque neoplasie più frequenti: in Italia ogni anno vengono diagnosticati 36 mila carcinomi della prostata, e oltre 25.500 carcinomi della vescica. Le persone vive dopo la diagnosi sono attualmente circa 3,6 milioni, con un incremento del 37% rispetto a 10 anni fa. E almeno un paziente su quattro è completamente guarito.
    "Rinnovare l'interesse per patologie diverse dal Covid - rimarca il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia - acquisisce oggi un valore fondamentale, considerato l'elevato rischio di essere sopraffatti dalla paura distogliendo l'attenzione proprio da queste. La pandemia ha senz'altro limitato la propensione alla prevenzione, proprio per questo è importante sensibilizzare i piemontesi affinché si sottopongano a visite di controllo. Questa patologia se diagnosticata in tempo può essere curata con successo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie