Ex dipendenti rilevano due supermercati

Dopo struttura a Rimini ne riaprono una a Coriano, 10 assunzioni

(ANSA) - RIMINI, 25 MAG - Lo scorso febbraio cinque dipendenti di un supermercato di via Covignano a Rimini, anziché rassegnarsi alla sua chiusura e alla perdita del posto di lavoro, avevano costituito una società diventando imprenditori, e riaprendo il loro supermercato con l'insegna Despar. Ora gli ex-dipendenti inaugurano un secondo supermercato e assumono altre dieci persone. Il nuovo negozio - si legge in una nota - si trova a Ospedaletto di Coriano, nel Riminese. Il punto vendita, chiuso da più di un anno, riaprirà i battenti domani dando un'opportunità di lavoro a tredici persone, dieci delle quali neoassunte.
    In occasione dell'apertura del primo punto vendita a Rimini l'amministratrice delegata della società fondata dagli ex dipendenti, Maria Cristina Bucarelli, aveva sottolineato: "guardando indietro all'ultimo anno, e ai mesi difficili che lo hanno preceduto, sentiamo di dover ringraziare tutte le persone e tutte le aziende che hanno contribuito alla realizzazione del nostro progetto. Ma siamo anche orgogliosi di noi stessi, del nostro coraggio, e della nostra collaborazione. Sappiamo che il momento economico e sociale, per il nostro Paese, è particolarmente sfidante, ma noi tutti - aveva concluso - faremo il possibile per far sì che la nostra idea imprenditoriale si concretizzi felicemente, e resti fedele ai valori umani che l'hanno fatta nascere". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie