Confidi E-R in rete,un miliardo di finanziamenti nel 2015-18

Zambianchi, funzionamento credito fondamentale per territorio

(ANSA) - BOLOGNA, 19 NOV - Quasi quattro anni di attività e oltre un miliardo di euro garantiti attraverso circa 15mila finanziamenti. E' il bilancio della rete emiliano-romagnola di Confidi, attiva in tutti i settori dell'imprenditoria della Regione. "Siamo uno strumento molto importante, che ha svolto un ruolo essenziale per favorire l'accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese", rivendica il presidente di Confidi in rete Emilia-Romagna, Alberto Rodeghiero, atteso oggi da una necessaria fase di riorganizzazione.
    "Numeri imponenti" anche per Alberto Zambianchi, presidente di Unioncamere Emilia-Romagna, ricordando che "il buon funzionamento del sistema del credito riveste un'importanza fondamentale per lo sviluppo dell'economia del territorio".
    Anche per Andrea Corsini, assessore regionale al Commercio, "se il rapporto con Confidi non era partito benissimo, oggi quella distanza si è notevolmente accorciata, se non annullata" e "oggi rappresentano un tassello fondamentale per l'accesso al credito". Dunque, l'auspicio di Corsini "è che chiunque amministrerà la Regione dopo di noi, possa portare avanti questa collaborazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni