Camere commercio:Vibo,introdotta firma digitale on line

Rivoluzione digitale con #IOLAVOROSMART

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 25 SET - "Rivoluzione digitale in atto, anche alla Camera di Commercio di Vibo Valentia. La tecnologia sempre più riferimento per l'erogazione di servizi che, seppur da remoto, mantengono inalterata rapidità ed efficienza così come pure il dialogo e il confronto tra uffici e imprese. Con #IOLAVOROSMART è ora possibile richiedere la firma digitale direttamente on line, in modo comodo, facile, veloce.
    Da casa, dall'ufficio, dalla sede dell'azienda, in pochi minuti, si potrà infatti richiedere il dispositivo per la particolare firma elettronica oramai indispensabile a cittadini, professionisti, imprese, per conferire validità legale ai documenti informatici in una serie di contesti come la sottoscrizione di contratti, di dichiarazioni o di atti amministrativi, sia nel pubblico che nel privato" Lo riferisce un comunicato della Camera di commercio vibonese.
    "Una novità rilevante - afferma il Segretario generale dell'ente, Bruno Calvetta - che, siamo certi, anche questa volta verrà colta come una reale opportunità di semplificazione e di ottimizzazione dei rapporti tra Pubblica amministrazione ed utenza, nell'ottica di velocizzare tempi e procedure ed essere sempre più concentrati e pronti verso quelle opportunità che creano valore economico e quindi sviluppo aziendale e territoriale. Anche questa volta noi ci siamo per sostenere ed affiancare imprese e utenti in questo nuovo e utile processo di modernizzazione".
    "Da remoto, infatti, in pochi minuti e con poche mosse, attraverso il riconoscimento via webcam - prosegue la nota - potrà essere richiesto sia il nuovo 'Token Digital DNA wireless', utilizzabile tanto in modalità wireless con smartphone e tablet, che su PC attraverso la porta USB, senza dover installare alcun software, sia la classica 'Smart Card' in formato carta di credito con microchip crittografico in cui vengono generati e custoditi i certificati digitali dell'utente e per il cui utilizzo è richiesto un lettore di smart card. Il dispositivo per l'utilizzo della firma digitale verrà poi spedito al richiedente, tramite corriere, all'indirizzo indicato in fase di registrazione. Sul sito istituzionale della Camera di Commercio, nell'home page, nell'area dedicata, sono a disposizione una guida esemplificativa nonché riferimenti e informazioni utili ad accompagnare gli utenti verso scelte consapevoli ed un utilizzo corretto di strumenti e procedure".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie