COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Banca Popolare di Puglia e Basilicata lancia BPPBConnecta, il primo portafoglio digitale

Banca Popolare di Puglia e Basilicata lancia BPPBConnecta, il primo portafoglio digitale costruito per consentire ai titolari di conti correnti, anche di altri Istituti, di aggregarli in un’unica App e di gestire con la massima flessibilità i pagamenti di qualsiasi importo da tutti i conti aggregati, scegliendo il conto di addebito. Con questa iniziativa Banca Popolare di Puglia e Basilicata è tra le prime banche italiane che rende disponibile a tutti le funzionalità offerte dalla direttiva comunitaria PSD2, entrata in vigore nel 2019. BPPBConnecta è quindi il primo vero passo verso l’Open Banking, un mondo nel quale il cliente potrà liberamente accedere a molteplici servizi, finanziari e non, navigando su un’unica piattaforma.

Facilitazione è la parola magica che ruota attorno a BPPBConnecta: da un lato l’operatività consente al cliente di avere un unico punto di accesso a tutti i conti di tutte le proprie banche senza più passare dalle varie applicazioni e dall’altro semplifica la gestione quotidiana delle spese e dei risparmi aiutando i clienti ad avere una visione di insieme delle proprie risorse finanziarie. Tra le nuove peculiarità, è infatti già disponibile il Financial Coach, che consente di ricevere suggerimenti personalizzati sulla base delle effettive abitudini di spesa o esigenze e la piattaforma di Personal Financial Management, una panoramica completa ed intuitiva sulle spese in un’unica schermata. Di estrema comodità anche l’assistente virtuale “Conny”, che consente di dialogare con l’App facilmente in mobilità.

Perché Connecta? Con la nuova regolamentazione PSD2 le banche diventano dei sistemi aperti e integrati, connettendo operatori, servizi e prodotti. Il nome esalta questa integrazione, con una declinazione al femminile che rimanda all’app. Il risultato è un nome tecnologico, moderno, in linea con le caratteristiche dell’app e di BPPB. Caratteristiche della Banca esaltate anche nella nuova campagna istituzionale “Connessi. A Te”, lanciata un mese fa, che mira a mettere in risalto la connessione intesa non solo in senso tecnologico ma anche relazionale e rafforzata da, a Te, che sta a significare l’importanza che ruota attorno al Cliente.

Connecta è aperta a tutti, clienti e non clienti di BPPB e sarà scaricabile dagli “store” a partire dal 18 maggio. Inizialmente saranno aggregabili i conti di tutte le banche che operano sulla piattaforma CEDACRI e di BMPS, Intesa, UBI e BPER; entro giugno, non appena disponibile l’interconnessione con il gateway attivo di CBI Globe, saranno visibili tutti i conti delle principali banche italiane. A breve sarà inoltre disponibile anche la versione aziende.

L’applicazione, integralmente disegnata dalle persone della Banca con il supporto della Links (società di consulenza specializzata nelle soluzioni ICT per le Banche), è stata progettata in una logica di ecosistema, prevedendo una suite di funzionalità legate ai servizi finanziari e non, che si amplierà nel tempo per andare incontro alle esigenze della clientela sempre più evoluta. La nuova App si inserisce in un percorso di digitalizzazione che vede altre tappe fondamentali quali la piattaforma di internet banking completamente rinnovata, BPPB+, con nuove funzionalità tra le quali il servizio di pagamento Plick che consente di trasferire denaro in mobilità senza conoscere l’Iban del destinatario con un semplice click.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie