COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale news aktuell

Sophia Thomalla e Josip Heit piano sequel di G999 spot nella Silicon Valley

GSB Gold Standard Banking Corporation AG: dall'08 dicembre 2020 è in onda uno degli spot pubblicitari più entusiasmanti dell'ultimo anno 2020, girato nel modernissimo distretto bancario di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.


Per cominciare, Sophia Thomalla è stata vista nel bel mezzo di Times Square, sui grandi schermi dei grattacieli REUTER e del NASDAQ di New York (USA).

 

In questa occasione, una bellezza mozzafiato dalla Germania ha fatto girare la testa agli spettatori anche a livello internazionale - Sophia Thomalla.

 

La star dei media tedeschi è considerata estremamente orientata al business ed è certa che le applicazioni basate su catene di blocchi siano la tecnologia del futuro. Così, logicamente, è apparsa come ambasciatrice nello spot di "G999", un sistema elettronico unico nel suo genere, un lettore di schede e un'applicazione che permette la telecomunicazione e il messaggero via blockchain, ispirata al modello economico deflazionistico token.  Ciò consente pagamenti ultra-veloci, micro-pagamenti e una miriade di altre opzioni.

Proprio di recente, Sophia Thomalla, insieme a Josip Heit, CEO di GSB Gold Standard Banking Corporation AG, sono stati ospiti di una mostra a tutto tondo che ha presentato uno dei primi prodotti di GSB, la prima carta di credito al mondo realizzata in oro puro con purezza 999.

 

Il progetto tecnico del G999 si basa in parte sull'idea che questa tecnologia a catena di blocchi migliorerà il rispetto dell'ambiente, garantendo in particolare la promozione del risparmio energetico.

 

In nessun posto tecnologico al mondo si dà più importanza a questo fatto che nella Silicon Valley. Nella parte geograficamente meridionale dell'area americana della baia di San Francisco, economicamente una delle più importanti sedi dell'industria IT e high-tech a livello mondiale, tutte le aziende si sforzano di realizzare le loro idee e progetti per lo più rivoluzionari nel rispetto dell'ambiente. Un luogo perfetto per un'ulteriore futura sede del Gruppo GSB. E quindi la realizzazione del nuovo spot e del nuovo concept per il G999.

 

Con la diffusione della tecnologia informatica a partire dagli anni '60 e '70, sempre più aziende ad alta tecnologia si sono insediate nella Silicon Valley. La creazione dello Stanford Industrial Park, un'area di ricerca e industriale adiacente all'Università di Stanford, è solo una delle numerose località della Sillecon Valley. Nel corso del tempo, ciò ha portato alla nascita di numerose aziende IT e high-tech nella regione, di cui GSB Group sarà una delle tante presenti nel prossimo futuro, sviluppando e mostrando nuove tecnologie a catena di blocco.


 

Una catena di blocco permette di trasmettere informazioni a prova di falsificazione con l'aiuto di un database decentralizzato condiviso da molti partecipanti. Pertanto, le copie sono escluse. Il database è indicato come un libro mastro distribuito. L'ecosistema delle blockchain G999 è open-source e si basa sulla tecnologia informatica, che permette agli utenti di sviluppare il loro business nuovo o consolidato secondo un modello di proof-of-stake (la proof of stake si riferisce a un processo attraverso il quale una rete di blockchain raggiunge il consenso su quale partecipante può generare il blocco successivo).

 

La densità di aziende di hardware nella Silicon Valley garantisce la competenza per gli sviluppi futuri. Molte aziende si sono insediate anche nel settore del software. Anche la vicinanza al mondo riguarda Google è, per i futuri prodotti della casa del gruppo GSB, secondo le stime del team di sviluppo GSB, necessaria e vantaggiosa.

 

Di conseguenza, la prossima concezione video sarà realizzata nella Silicon Valley.

Questa volta il tema dello spazio deve essere ripreso, nello stile di "Valérian et Laureline", in cui parti del video sono lavorate in un ambiente 3D. Ancora una volta, il GSB Group beneficia dell'esperienza di recitazione di Sophia Thomalla, il cui attuale film "Wir können nicht anders" è attualmente visibile con successo in tutto il mondo su Netflix (regista: Detlef Buck).

 

Per il trattamento, la produzione e lo styling del sequel video di G999 è stato nuovamente reclutato un rinomato team che sta attualmente pianificando l'implementazione con un ampio contingente di comparse e tecnologia in Mountain View.


 

Gli effetti FX, scene di trucco speciali, saranno implementati negli USA da una delle più note società di effetti visivi, animazione e design per il nuovo spot G999.

 

L'ultimo video di G999 con Sophia Thomalla e Josip Heit può essere visto qui: https://www.youtube.com/watch?v=cSniYhRn3jI

 

Sito web G999: https://g999main.net

 

META KEYS:

Sophia Thomalla, Josip Heit, G999, GSB Gold Standard Group, Silicon Valley, GSB Gold Standard Banking Corporation AG, blockchain, prova di partecipazione, token, video G999, ambiente 3D.

 

 

Contatto stampa:


GSB Gold Standard Banking Corporation AG


Große Bleichen 35

20354 Amburgo 


 

Ufficio stampa:


Sig.ra Berger


Telefono: +49 40 376 69 19 - 0

Fax: +49 40 376 69 89 - 3

Posta: Media@G999main.net

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie