Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Costi di transazione a sostegno degli intermediari della finanza sociale

Ente promotore: Commissione Europea - European Social Fund+ (ESF+) | Scadenza: 14 giugno 2022

Il bando è finanziato nell'ambito della Sezione Occupazione e innovazione sociale ("EaSI") del Fondo Sociale Europeo + (FSE+), uno strumento di finanziamento finalizzato a raggiungere alti livelli di occupazione, un'equa protezione sociale, una forza lavoro qualificata, resiliente e pronta per il futuro mondo del lavoro, così come società inclusive e coese che mirano a debellare la povertà.

Nello specifico, l'obiettivo del bando è quello di favorire lo sviluppo del mercato finanziario delle imprese sociali, catalizzando gli investimenti in capitale di rischio al di sotto dei 500.000 Euro che altrimenti non avrebbero luogo nel settore della finanza sociale e sostenendo i costi di transazione legati a questi investimenti. Questo regime di sostegno ai costi di transazione prende la forma di una sovvenzione e può essere combinato con strumenti finanziari come mezzo per affrontare la discrepanza tra l’ammontare necessario e sostenibile del finanziamento.

Il bando si rivolge agli intermediari finanziari che intraprendono investimenti di capitale di rischio a lungo termine di entità inferiore a 500.000 Euro sotto forma di sotto forma di equity, quasi-equity o finanziamento ibrido a imprese sociali presenti nei paesi associati al FSE+. Lo scopo della sovvenzione prevista dal bando è quello di abbassare i costi di transazione per questi investimenti di piccola entità e quindi contribuire al superamento di un fallimento del mercato dei finanziamenti alle imprese sociali.

 

Dotazione finanziaria complessiva: € 4.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 7 giorni.