COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Friuli Venezia Giulia

Covid 19: A Muggia slitta l’IMU

ANCI Friuli Venezia Giulia

L’Amministrazione muggesana annuncia un ulteriore nuovo provvedimento di carattere economico-fiscale per aiutare famiglie e realtà commerciali colpite dalla crisi per l’emergenza sanitaria Covid-19.

Sono trascorsi solo alcuni giorni dalla notizia della cancellazione della COSAP 2020 per i commercianti e lo stanziamento di altri 50 mila euro per i buoni spesa delle famiglie muggesane in difficoltà, e la giunta Marzi vara un’altra importante misura a sostegno della propria città.

A Muggia slitta, infatti, al 31 luglio il versamento al Comune del pagamento dell’Imu: un ulteriore aiuto a sostegno della città in un momento in cui tanti stanno perdendo il lavoro o sono in cassa integrazione e molte attività sono e saranno ferme ancora per un pò.

“Non possiamo permettere che la nostra città soffochi sotto il peso delle conseguenza che questa emergenza sanitaria ha portato con sé” ha spiegato il sindaco Laura Marzi. “Ci siamo attivati sin da subito verificando qualsiasi intervento potesse essere attuato in favore della nostra comunità, compreso lo slittamento dell’IMU in attesa che si delineino più nitidamente tutti gli spazi di manovra relativi ai tributi. Molte verifiche sono ancora in corso, ma giorno dopo giorno, stiamo riuscendo ad attuare un numero sempre più importante di azioni per la nostra città. Non posso negare che sia un lavoro estenuante e davvero complesso per molti punti di vista, ma vogliamo concretizzare ogni misura possibile e per questo ringrazio tutti coloro che si stanno spendendo quotidianamente per rendere possibile la concretizzazione di questi importanti progetti”.

Tante le azioni messe in campo sino ad ora quindi dall’Amministrazione Marzi, ma molte altre sono tutt’ora al centro di verifiche che si auspica ne permettano la concretizzazione.

In tal senso, il prossimo mese dovrebbe vedere la convocazione di due Consigli Comunali online.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie