Press Release

Atelier Maria Laurenza: “Ecco perché cambiarsi d’abito nel giorno del proprio matrimonio”

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Quando si pensa al giorno del matrimonio molto spesso non si considera l’importanza di prevedere un cambio d’abito e si pensa che vivere la giornata con lo stesso abito da sposa sia la scelta migliore. Ma non sempre è così, anzi molto spesso prevedere almeno un cambio permette di gustarsi sia la cerimonia religiosa che il ricevimento. Parola di esperta.

“Il matrimonio è da sempre considerato un evento molto importante nella vita di una coppia, che viene celebrato al meglio con una serie di appuntamenti che arrivano a durare anche un’intera giornata. Per questo motivo io consiglio sempre alle mie spose di trasformarsi ed evolvere durante la festa, prevedendo almeno un cambio d’abito che permetta di adattarsi al ricevimento e al party serale”.

Così Maria Laurenza, titolare dell’Atelier con sede a Napoli e Roma, spiega l’importanza di un cambio d’abito per il giorno più bello della propria vita, utile non solo per gustarsi al meglio ogni momento della giornata, ma per stupire lo sposo, gli invitati e gratificarsi personalmente con uno stile unico da favola.

“Se per esempio – continua Maria Laurenza – per il rito religioso si sceglie un abito ampio, sontuoso, romantico, accompagnato dai giusti accessori e dall’immancabile velo, per il ricevimento si può optare per un vestito a sirena, più snello e meno impegnativo, che delinea la sinuosità della sposa donandole stile, gusto e carattere. E per il taglio della torta perché non scegliere un mini dress? Una soluzione ideale per preparare la sposa a festeggiare fino a tarda sera più comodamente, senza mai perdere lo stile di un giorno perfetto”.

Uno stile scelto accuratamente dai professionisti del settore come Maria Laurenza, che nel suo Atelier di Napoli e Roma guida, insieme allo staff, le spose nella scelta degli abiti dei loro sogni, puntando sempre all’espressione del proprio gusto e desiderio senza rinunciare all’aspetto glamour della moda.

“Nel mio Atelier – conclude Maria Laurenza – mi sono spesso imbattuta in donne determinate a trovare il giusto stile per le proprie nozze, desiderose di evolvere nell’arco dei festeggiamenti a seconda delle location scelte. Stilisticamente amo le spose in continua trasformazione, con le quali posso trovare la giusta chiave di eleganza per rendere ogni momento della giornata unico e speciale. Il tutto senza mai snaturare la propria essenza, ma tenendo sempre a mente che l’unica vera costante nella vita è il cambiamento”.

  • Pagine Sì! SpA
  • 14 gennaio 2020
  • 09:12

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie