COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Banca Popolare di Puglia e Basilicata Covid-19: misure e interventi

Pagine Sì! SpA

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata, in questo particolare momento di difficoltà relativo all’emergenza sanitaria in atto su tutto il territorio nazionale, ha disposto, a salvaguardia dei propri clienti, Famiglie ed Imprese, una serie di iniziative. 

 

In particolare, ha deciso di dare la possibilità a tutte le famiglie residenti e titolari di un mutuo o di un prestito personale, di richiederne la sospensione in maniera semplice, sicura e senza costi aggiuntivi.

 

La sospensione potrà essere concessa per un massimo di 12 mesi delle rate dei finanziamenti in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata.

 

Non è assolutamente necessario recarsi in agenzia. Anzi, in questa fase chiediamo per quanto possibile, di evitarlo: è sufficiente scrivere all’indirizzo dedicato "sospendirata@bppb.it", e sarà la Banca a prendersi cura del tutto.

 

In caso, quindi, di richiesta è necessario riportare nella suindicata mail:

 

- i dati anagrafici,  

- l’intestazione del mutuo o del prestito personale, 

- il numero di mutuo o del prestito personale (in alternativa si potrà fornire il codice fiscale)

- la durata della sospensione richiesta. 

 

La conferma dell’avvenuta sospensione sarà comunicata in risposta allo stesso indirizzo email da cui i clienti avranno inoltrato la richiesta, con delle semplici istruzioni da seguire.

 

Chi, invece, non ha intenzione di usufruire dell’iniziativa non dovrà fare nulla e il regolamento delle rate procederà normalmente. 

 

La Banca, inoltre, aderisce al Fondo di Solidarietà per i Mutui destinati all’acquisto della prima casa, i cui termini e condizioni sono reperibili sul Sito della CONSAP.

 

Per le micro, piccole e medie imprese, consigliamo alle aziende clienti di contattare il proprio Gestore o la filiale di riferimento per aderire alla richiesta di sospensione. La BPPB, in applicazione dell’accordo ABI del 7 marzo ’20, sta attuando le seguenti misure per i finanziamenti erogati sino al 31 gennaio 2020:

 

▪ la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti che può essere chiesta fino a un anno;

▪ la sospensione è applicabile ai finanziamenti a medio lungo termine (mutui), anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie.

 

Per ogni altra informazione e assistenza sarà possibile contattare telefonicamente o tramite mail tutte le filiali della Banca. 

 

A tal proposito, in ottemperanza alle disposizioni del Governo in merito alla necessità di adottare misure cautelative, e considerata la necessità di organizzare l'afflusso della clientela che deve essere contingentato, invitiamo, a fissare un appuntamento con il proprio gestore/consulente prima di recarsi in filiale.

 

La BPPB conferma un impegno vicino e concreto con un monitoraggio costante della situazione per assicurare ai propri clienti il massimo supporto in questo delicato momento.

 

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie