• CRV - Approvato PdL su Enti locali. Iniziato esame delle norme su variazioni provinciali e comunali
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Approvato PdL su Enti locali. Iniziato esame delle norme su variazioni provinciali e comunali

Oggi, in Consiglio regionale del Veneto

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - "Approvato PdL in materia di Enti locali. Iniziato l'esame del testo normativo relativo alle variazioni provinciali e comunali"

(Arv) Venezia, 14 gen. 2020 - Il Consiglio Regionale ha votato all’unanimità il Progetto di Legge n. 373 della Giunta "Disposizioni in materia di Enti locali", già licenziato dalla Prima Commissione, che modifica le Leggi Regionali n. 18 del 27/4/2012, "Disciplina dell'esercizio associato di funzioni e servizi comunali", e n. 40 del 28/9/2012, "Norme in materia di unioni montane". Si viene così incontro alla necessità, già avvertita nell'ambito della nuova formulazione del Piano di riordino territoriale, di tener conto delle novità legislative intervenute negli ultimi anni, nonché di continuare il percorso di semplificazione dei livelli di governo del territorio, rendendoli maggiormente aderenti alle indicazioni del territorio. Il PdL è stato presentato in aula dal relatore Montagnoli (Lega) e dal Correlatore Ruzzante (LeU).

Sono state quindi esaminate le modifiche alla L.R. 24 dicembre 1992, n. 25, “Norme in materia di variazioni provinciali e comunali” e disposizioni correlate di modifica della L.R. 27 aprile 2012, n. 18, “Disciplina dell’esercizio associato di funzioni e servizi comunali”, di cui ai Progetti di Legge n. 265 della Giunta, e n. 288 di iniziativa della consigliera Negro (VcA), che tengono conto della volontà dei cittadini e coinvolgono le collettività locali interessate in materia di fusioni comunali.

I PdL, che sono stati licenziati dalla Prima Commissione, oggi sono stati presentati in aula dal Relatore Montagnoli (Lega) e dal Correlatore Salemi (PD).

Archiviato in


Modifica consenso Cookie