COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Nizza – Ciambetti: “Il Veneto si stringe attorno al popolo francese"

stiamo assistendo ad una escalation drammatica e l’Europa non può rimanere inerte

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 29 ott. 2020 -    “Il Veneto democratico si stringe attorno alla città di Nizza e al popolo francese vittima di una strage efferata, voluta da un integralismo irresponsabile sobillato ad arte e di proposito”. Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto nel porgere “il cordoglio per le  vittime dell’attentato di Nizza con l’augurio di pronta guarigione per quanti sono rimasti feriti. Tutti eravamo rimasti profondamente scossi dopo la decapitazione di Samuel Paty colpevole di aver tenuto una lezione di educazione civica mostrando in classe delle vignette su Maometto – ha detto Ciambetti - ma oggi assistiamo ad una escalation inaccettabile con tanto di inviti ad attaccare la Francia e i luoghi di culto cristiani come purtroppo è accaduto a Nizza. Non è una coincidenza se, nelle stesse ore dell’attentato in Francia a Gedda, in Arabia saudita, veniva assalito il consolato francese” Ciambetti poi continua:  “Purtroppo l’appello di questi giorni a boicottare i prodotti francesi lanciato dalla Turchia ha avuto una enorme eco in Tanzania, Bahrein, Kuwait, Indonesia, Bangladesh e Mauritania e proprio la posizione del governo di Ankara è stata interpretata come un lasciapassare dal terrorismo fondamentalista e da squilibrati o lupi solitari che non attendevano altro per passare all’azione. L’Europa non può rimanere inerte e in silenzio davanti a quanto sta accadendo”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie