Press Release

  • CRV - Contributo straordinario a 'Infrastrutture Venete Srl' per l’acquisto di convogli ferroviari
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Contributo straordinario a 'Infrastrutture Venete Srl' per l’acquisto di convogli ferroviari

da destinare al servizio di trasporto pubblico locale in ambito regionale

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 7 set. 2021 - Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato a larga maggioranza, con 47 voti favorevoli, nessun contrario e un voto non espresso, il Disegno di legge n. 78 della Giunta "Concessione di un contributo straordinario alla società regionale 'Infrastrutture Venete Sri' per l'acquisto di convogli ferroviari da destinare al servizio di trasporto pubblico locale ferroviario in ambito regionale".

La proposta normativa, già licenziata dalla Seconda commissione consiliare, prevede che la Regione stanzi 10 milioni di euro, suddivisi in tre annualità, per l’acquisto di convogli ibridi, di nuova generazione, che potenzieranno le linee ferroviarie Rovigo/Verona e Rovigo/Chioggia, poco profittevoli e non completamente elettrificate. La spesa complessiva dell’operazione è comunque di 15 milioni: 5 resteranno a carico della società regionale 'Infrastrutture Venete Sri'.

Con questo provvedimento, verrà migliorata ed efficientata la rete infrastrutturale, velocizzata la mobilità e ridotto l’impatto ambientale.

Durante la discussione generale, le forze di opposizione, pur dichiarandosi favorevoli al provvedimento, hanno criticato la Regione di essere in ritardo rispetto agli interventi necessari per rispondere alle esigenze dei pendolari. L’Assessore regionale ai Trasporti ha replicato ricordando “l’impegno della Regione speso sulle tratte ferroviarie Rovigo/Verona e Rovigo/Chioggia”. “E’ stata portata avanti una adeguata programmazione: abbiamo lavorato innanzitutto per ridurre i troppi passaggi a livello che insistevano su quelle linee, quindi per l’elettrificazione delle stesse ed ora per l’acquisto di nuovi treni”, ha affermato l’Assessore.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie