Conte, lotta a mafia senza bandiere

Piena adesione alla manifestazione di Foggia

(ANSA) - ROMA, 10 GEN - "Il mio pieno sostegno alla manifestazione contro la mafia che si svolge oggi a Foggia. La lotta alle mafie non deve avere bandiere nè colori politici. E' una lotta che deve vederci tutti uniti nella stessa direzione e a difesa della libertà, legalità e giustizia". Lo scrive su twitter il premier Giuseppe Conte in occasione della manifestazione antimafia che si terrà oggi pomeriggio a Foggia. La manifestazione è stata organizzata da Libera dopo l'escalation criminale avvenuta nei primi giorni dell'anno: tre incendi, a due bar e una macelleria; l'omicidio di Roberto D'Angelo; e l'attentato dinamitardo all'auto del manager sanitario Cristian Vigilante. 

   "Per sconfiggere le mafie - ha scritto il premier in una lettera al Corriere del Mezzogiorno in occasione della stessa manifestazione - la risposta deve arrivare netta e chiara anche da parte dei cittadini che devono farsi comunità, perché solo insieme si può sconfiggere il malaffare. I foggiani non devono sentirsi soli, perché lo Stato c'è ed è con loro". "Non abbandoniamo Foggia - aggiunge Conte - così come non abbandoneremo nessun altro territorio, dal Sud al Nord. La risposta dello Stato agli attentati che si sono verificati a inizio anno è stata immediata, forte e tempestiva, a dimostrazione dell'attenzione che il Governo riserva al contrasto alla criminalità organizzata: le imponenti operazioni che sono state portate a termine dalle Forze di Polizia, a poche ore da quei gravi episodi, a Foggia e nel barese, hanno visto un dispiegamento massiccio di uomini e donne e una piena sinergia tra forze dell'ordine, prefetture e magistratura". "Ciò dimostra - rileva il premier - che quando si fa squadra si ottengono sempre i risultati".

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie