Musica:applausi per Fatma Said al Lirico

Serata di grande musica a Cagliari per stagione concerti

Felice debutto a Cagliari per il soprano Fatma Said. La giovane artista egiziana, già nota in altri teatri, ha deliziato il pubblico del Teatro Lirico con una impeccabile ed elegante interpretazione delle arie mozartiane e del Lied del quarto movimento della celebre Quarta Sinfonia di Mahler. Con un timbro limpido, una voce di rara bellezza, a cui si aggiunge una perfezione tecnica, ha conquistato lunghi ed entusiastici applausi. Sul podio una guida esperta e sicura come Massimo Zanetti, di cui si intuisce la profonda lettura intellettuale delle opere in programma. La sua direzione ha incontrato l'alta professionalità dei complessi artistici stabili del Lirico, Orchestra e Coro.

Una serata che ha accompagnato il pubblico in un itinerario che ha accostato la musicalità divina delle arie mozartiane alle architetture musicali di Zemlinsky e Mahler. Con l'intento di mettere in risalto gli sviluppi della musica Mitteleuropea che affonda le sue radici nel classicismo mozartiano. Il programma si è aperto con Salmo 13 per coro e orchestra op. 24 di Alexander Zemlinsky, è proseguito con Tre Arie da concerto per soprano e orchestra: Chi sa, chi sa, qual sia? K. 582; Vado, ma dove? O Dei! K. 583; Bella mia fiamma, addio!, Resta, oh cara!, recitativo e aria K. 528 di Mozart. Dopo la pausa, la Quarta Sinfonia di Mahler, con le atmosfere viennesi fin de siècle e il commovente terzo movimento. È finita tra lunghi applausi. Quello di ieri era il 13/o appuntamento con la stagione concertistica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere