Polizia: Nicolli nuovo dirigente della Digos a Cagliari

Esperto terrorismo annuncia massima attenzione ordine pubblico

Nuovo dirigente per la Digos di Cagliari. Si è insediato oggi Antonio Nicolli, 48 anni: prende il posto di Raffaele Attansi, che andato a guidare la Digos di Bari. Marchigiano, ha iniziato la sua carriera in Polizia nel 1991. È stato vice commissario alla Questura di Agrigento, dove ha diretto l'Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, quindi a capo della Digos. In questo ruolo si è occupato del primo convertito all'Islam, autore degli attentati alla Valle dei Templi di Agrigento nel novembre 2001, e alla Metropolitana di Milano nel maggio dell'anno successivo.

È stato poi dirigente ad Ancona prima all'Upgsp poi alla sezione criminalità organizzata della Squadra mobile. Sempre ad Ancona, ha diretto la Digos prima di approdare, nel 2012, all'Ucigos (l'attuale Direzione centrale di Polizia di prevenzione). È diventato uno dei punti di riferimento del fenomeno sul terrorismo internazionale, rappresentando l'Italia al gruppo sul terrorismo presso il Consiglio dell'Unione Europea. Dal 2017 e per due anni, è stato vicedirigente della Digos di Milano.

"Felice di essere a Cagliari - ha detto Niccolli presentandosi alla stampa - ho trovato una città e un'Isola splendide che voglio conoscere". Dal punto di vista operativo, il dirigente ha annunciato che accanto alle indagini già avviate si concentrerà sui problemi di ordine pubblico. "La crisi legata al Covid - ha spiegato - potrebbe avere riflessi sulla gente, pronta magari a scendere in piazza. Noi dobbiamo tutelare il diritto di tutti di manifestare pacificamente, evitando però infiltrazioni di frange violente".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie