Al Pevero la Siddùra Golf Cup, connubio tra vino e sport

Le bottiglie della cantina gallurese in premio ai vincitori

Connubio di eccellenza tra vino e sport in Costa Smeralda. Domenica 9 agosto il green del Pevero Golf Club ospita la gara "Siddùra Golf Cup": il campo da 18 buche famoso in tutto il mondo sarà teatro della sfida tra i 130 partecipanti. E la cantina di Luogosanto ha deciso di sposare uno degli appuntamenti sportivi clou del Pevero.

"Trovo una grande similitudine tra il gioco del golf e il mondo del vino - dichiara Massimo Ruggero, amministratore delegato di Siddùra - Entrambi sono caratterizzati da strategia, passione e determinazione, senza mai perdere l'obiettivo: concludere ogni gara con il massimo risultato". La competizione ha inizio alle 8 del mattino per concludersi nel pomeriggio quando verrà stilata la classifica dei vincitori dei premi messi in palio da Siddùra: vermentino e cannonau prodotti nella vallata di Luogosanto.

Per l cantina un momento di valorizzazione delle caratteristiche dei vitigni autoctoni maggiormente rappresentativi del territorio. "L'unicità della natura e del terroir della Sardegna e lo stesso vento di maestrale che accarezza il campo da golf - commenta Ruggero - è il segreto della ricetta vincente che caratterizza i nostri vitigni autoctoni. La Siddùra Golf Cup rientra nella strategia di comunicazione della cantina: far conoscere ad un pubblico sempre più internazionale il gusto e i sapori della Sardegna".
  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie