Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Giunta Solinas-bis: trattative ancora aperte coi partiti

Giunta Solinas-bis: trattative ancora aperte coi partiti

Nomi attesi per oggi. Nodo resta l'equilibrio di genere

Nulla di fatto, le notti non hanno portato consiglio. Non sono bastate 48 ore al presidente della Regione Christian Solinas per trovare la quadra sulla nuova giunta. Dopo l'azzeramento ufficializzato venerdì sera con una nota stringata, si attendevano i nomi entro il fine settimana: entro 24 ore. Ma il governatore sarebbe alle prese con più di una grana con i partiti e le loro richieste.
    Prima di tutto Forza Italia, cui Solinas aveva chiesto un nome con cui sostituire la dimissionaria Alessandra Zedda. Il partito di Berlusconi ha indicato Marco Tedde e con un nome maschile i piani sono saltati. Anche ieri la giornata sarebbe proseguita con botta e risposta tra il presidente e gli azzurri per un nuovo nome. Il presidente avrebbe già pronti i decreti con nomi e deleghe per una giunta che dovrebbe essere pienamente operativa già da domani, con l'appuntamento nell'Aula del Consiglio regionale con la Omnibus 2, che senza gli assessori in carica, difficilmente potrà avviare il suo iter..
    Per quanto riguarda il Tetris che Solinas sta cercando di incastrare, i capisaldi dovrebbero essere la Sanità a Carlo Doria (Psd'Az) al posto di Nieddu, la Programmazione resterebbe a Fasolino e gli Enti locali a Quirico Sanna.. Ma dovrebbe essere chiusa anche la partita Istruzione, dove resterebbe l'Udc con Biancareddu. Quasi certa è la casella dell'Agricoltura, che va alla Lega con il trasferimento di Valeria Satta dagli Affari generali e sempre al Carroccio dovrebbero andare i Lavori pubblici, con l'attuale capogruppo Pierluigi Saiu. Assessorato che però interessa molto i Riformatori che lo guidavano fino a venerdì con Aldo Salaris.
    Per quanto riguarda il nodo dell'equilibrio di genere, il presidente (se le altre tre dovessero essere confermate, ma resta in bilico Gabriella Murgia) sarebbe intenzionato a chiamare come quarta donna Andreina Farris, ex vice prefetto e dg dell'Ambiente, oltre che ad aver avuto già esperienza di esecutivo all'Industria con Ugo Cappellacci. Ma le deve trovare una collocazione nelle forze in campo. In ogni caso l'attesa dovrebbe terminare nella giornata di oggi con l'annuncio della Solinas-bis, sembra improbabile che il presidente si limiti a nominare gli assessori necessari per la seduta d'Aula sulla Omnibus per prendersi altro tempo. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie