Bandi per imprese nei mercati esteri

Regione promuove presenza aziende sarde a fiere internazionali

La Regione aiuta le piccole e medie imprese a penetrare i mercati esteri. Tra pochi giorni saranno pubblicati due bandi. Il primo destinato a tutti i settori produttivi, il secondo alle aziende specializzate nei derivati del latte. La dotazione finanziaria è di 500mila euro a bando: ogni impresa potrà ottenere da un minimo di 15mila a un massimo di 150mila euro. Ma le risorse, ha precisato l'assessora dell'Industria Anita Pili presentando i nuovi stanziamenti della Giunta per l'internazionalizzazione, "potranno essere incrementate nei prossimi mesi". Sarà possibile partecipare dal 15 gennaio 2020 al 31 dicembre 2023.

Per entrambi i bandi la Regione andrà a finanziare la redazione di piani marketing, la ricerca di mercato, l'organizzazione di fiere ed eventi per la promozione dei prodotti, la certificazione dei prodotti stessi, la realizzazione di educational tour e campagne pubblicitarie. L'assessora ha poi annunciato la predisposizione di un piano triennale per le attività di internazionalizzazione delle imprese. "Abbiamo chiesto uno stanziamento di tre milioni di euro - ha detto l'esponente della Giunta Solinas - Il piano è da scrivere, lo faremo non appena sarà accertata la dotazione che avremo a disposizione". Attualmente, ha ricordato, "è in corso a Dubai una fiera sul marmo alla quale partecipano cinque aziende sarde".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie