Uccide il padre a coltellate in una macelleria

A Piazza Armerina, in provincia di Enna

Un uomo ha ucciso a coltellate il padre all'interno di una macelleria a Piazza Armerina, in provincia di Enna. Sul posto si trovano gli investigatori della squadra mobile di Enna. La vittima è Armando Lo Monaco, di 53 anni; l'assassino è il figlio Carlo, di 30. L'omicidio è avvenuto all'interno di una macelleria del centro di Piazza Armeria, dove padre e figlio stavano acquistando della carne, alla presenza di altri avventori. Gli investigatori della squadra mobile stanno cercando di ricostruire la dinamica del delitto attraverso le loro testimonianze. Secondo gli investigatori Carlo Lo Monaco, che in passato era stato protagonista di alcune violente aggressione, sarebbe affetto da disturbi mentali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


vai

ANSA ViaggiArt

Al confino a Ustica, testimonianze antifasciste

Tra il 1926 e il 1927 nella piccola isola vennero confinati molti esponenti della sinistra italiana, da Gramsci a Bordiga. La testimonianza del loro passaggio in una mostra a Palermo

Confino degli antifascisti a Ustica, mostra di foto a Palermo (ANSA)