Sagre: l'arte del 'Cunto' 'debitta' sulle Madonie

(ANSA) - PALERMO, 19 AGO - L'arte del "cunto", la narrazione popolare sorretta dalla morale, sarà al centro della Sagra del sale, una rassegna culturale che da 29 anni viene organizzata nella borgata di Raffo, nelle Madonie, quasi a ridosso della miniera di salgemma più grande d'Europa. Quest'anno il programma sarà spazio al "Cuntest", un evento letterario ideato dal cantautore Mario Incudine all'interno del progetto "Cuntu e riCuntu Raffo Music Festival". L'obiettivo è quello di rendere omaggio al "cunto" attraverso la musica e di creare una sorta di laboratorio creativo di idee per mantenere viva un'antica tradizione. Proprio da questo "cantiere di idee" è nato il concorso letterario "Cuntest".
    La premiazione degli elaboratori e la tavola rotonda sono previste per il 25 agosto all'interno della Sagra del sale che prenderà il via il 24 e si chiuderà il giorno dopo con il concerto di Pippo Kaballà, Paride Benassai e Mario Incudine. Il progetto etno-culturale abbina tradizione e innovazione, identità e cultura, musica e natura. E' anche un'occasione per "viaggiare" alla scoperta delle radici che a Raffo sono legate all'estrazione del salgemma e alle lotte contadine. Sale e terra sono così due facce della stessa medaglia che molto spesso venivano raccontati proprio attraverso il "cunto".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere