Morto poeta Vilardo, amico e compagno di scuola di Sciascia

99 anni.In uscita suo racconto in volume curato da Vito Catalano

(ANSA) - PALERMO, 17 GEN - All'età di 99 anni è morto a Palermo il poeta e scrittore Stefano Vilardo. Era grande amico di Leonardo Sciascia che aveva conosciuto tra i banchi dell'istituto magistrale di Caltanissetta. Vilardo, che era nato a Delia (Caltanissetta) e ha continuato a scrivere fino all'ultimo, aveva esordito con una raccolta di poesie ("I primi fuochi") pubblicata nel 1954 dall'editore Sciascia omonimo dello scrittore.
    La sua opera più conosciuta è "Tutti dicono Germania Germania" del 1975: una raccolta in versi di storie di sofferenze di emigrati con una introduzione di Sciascia. Sono seguite altre raccolte di poesie, tra cui "Gli astratti furori", e un libro di memoria: "A scuola con Leonardo Sciascia", a cura di Antonio Motta, edito da Sellerio.
    Vilardo aveva da poco tempo scritto un racconto che sarà pubblicato in un volume curato da Vito Catalano, nipote di Sciascia. Progettava di scrivere anche un libro di storie e di personaggi del suo paese. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie