Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Vie dei tesori, in Questura a spasso con gli eroi antimafia

Vie dei tesori, in Questura a spasso con gli eroi antimafia

Iniziativa a Palermo, ricostruito studio Boris Giuliano

(ANSA) - PALERMO, 11 OTT - A spasso con gli eroi antimafia tra gli uffici della questura di Palermo. È la singolare esperienza offerta ai ragazzi che parteciperanno il 15 ottobre alla rassegna "Le vie dei tesori": una riscoperta di siti e di luoghi simbolici di Palermo. In questura saranno rievocate, lungo un percorso preparato dalla giornalista Alessia Franco, le figure di tanti poliziotti caduti per mano di mafia dal 1963 al 1988. Il cuore del percorso è la ricostruzione dello studio dove lavorava il vice questore Boris Giuliano ucciso nel 1979. Ci sono ancora gli arredi originali, alcuni oggetti che richiamano la lotta a Cosa nostra, rapporti e documenti firmati da Giuliano nel corso della sua attività.
    Lungo il percorso saranno rievocate le storie di tanti servitori dello Stato, a cominciare da Silvio Corrao, una delle sette vittime della Giulietta al tritolo esplosa nel 1963 nella borgata di Ciaculli. Gli altri eroi antimafia dei quali i ragazzi faranno conoscenza sono Gaetano Cappiello, Filadelfio Aparo, Lenin Mancuso, Calogero Zucchetto, il commissario Giuseppe Montana, il vice questore Ninni Cassarà, l'agente Roberto Antiochia morto dopo avere rinunciato alle ferie, l'agente Natale Mondo il "Serpico" della squadra mobile. "Ho lavorato - dice Alessia Franco - sul concetto di eroe classico e di quello moderno. Vorrei che arrivasse un messaggio preciso: chi rischia la vita per gli altri è un eroe, ma siamo chiamati tutti a prendere in carico un pezzetto di questo eroismo. Perché attraverso la condivisione e l'impegno collettivo contro la criminalità organizzata forse il destino di queste persone non sarebbe stato la morte". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie