Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Porti: accordo Autorità Palermo e Comune su opere waterfront

Porti: accordo Autorità Palermo e Comune su opere waterfront

Alleggerire viabilità via Crispi, mercato ittico e Foro italico

(ANSA) - PALERMO, 11 NOV - Interventi di rigenerazione urbana del waterfront, miglioramento della connessione di interfaccia città-porto, armonizzazione degli strumenti urbanistici. Sono questi i capisaldi dell'accordo quadro firmato oggi da Pasqualino Monti, presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale e il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla. L'accordo, firmato nella sede dell'Adsp, ha lo scopo di individuare gli ambiti di intervento e disciplinare congiuntamente gli interventi di competenza di entrambi, anche attraverso l'armonizzazione degli strumenti urbanistici dei due Enti, tra cui il decongestionamento del traffico in via Crispi, il mercato ittico e il Foro italico. Presenti l'assessore alla rigenerazione urbana, Maurizio Carta, e l'assessore alle politiche ambientali, con delega alla riqualificazione costiera, Andrea Mineo.
    "La progressiva convergenza degli obiettivi di sviluppo tra porto e città, l'allineamento dei tempi, le azioni condivise e le forme di gestione degli spazi, rendono sempre più vicina l'integrazione tra gli ambiti portuali e quelli pubblici della città - ha detto Monti - Si tratta di prospettive di cambiamento che richiedono un adeguamento di procedure, di strumenti e di metodi: ripensare le relazioni porto-città vuol dire lavorare su diversi piani, progettuali e procedurali. È necessaria una visione, coerente e integrata, mirata a un obiettivo comune: il recupero e l'integrazione del waterfront con la città".
    La firma sull'accordo fa cadere, simbolicamente, la linea di separazione tra strategie e luoghi, che vuol dire rivisitare ulteriormente un'idea di affaccio a mare e ripensare nel suo complesso il sistema urbano, lavorando sui progetti in itinere nelle aree interstiziali e sulla ricostruzione della continuità tra fasce di città e il mare.
    "L'area del porto - ha detto Lagalla - rappresenta una delle porte d'ingresso della città e per questa amministrazione l'integrazione tra il waterfront e la città è decisiva. Per questa ragione, gli obiettivi dell'amministrazione e dell'Autorità portuale sono comuni e mirano alla rigenerazione urbana, la sostenibilità, la vivibilità dei cittadini e l'accoglienza dei turisti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie