Rettore Unicam, semplificare e agevolare

Rettore a 684/o anno accademico, le richieste al premier Conte

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 13 NOV - Semplificazione delle norme, risorse per lo sviluppo, progetti importanti e agevolazioni per chi decide di rimanere nei territori colpiti dal sisma. Ecco le richieste il rettore dell'Università di Camerino Claudio Pettinari sottoporrà al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in occasione dell'inaugurazione del 684/o anno accademico. "Ho già chiesto al presidente soprattutto per tutto ciò che riguarda la ricostruzione una semplificazione delle norme: - ricorda Pettinari -: semplificare le norme non significa essere più soggetti a possibili attacchi di sistemi corruttivi o altro, la semplificazione potrà aiutarci a controllare meglio la bontà dei processi che stiamo mettendo in atto". "Chiaro che chiediamo anche risorse, ci hanno detto ci sono - aggiunge - e che devono essere immaginate anche per lo sviluppo. Dobbiamo consentire a tutti di abitare questi territori, per farlo c'è bisogno di lavoro e per portare lavoro, c'è bisogno sicuramente di qualche progetto importante e qualche agevolazione. Per venire ad abitare in montagna, dove i trasporti sono quelli che sono - rileva Pettinari -, le condizioni meteo ti rendono difficile la vita, una famiglia giovane ha bisogno di qualche agevolazione". L'apertura dell'anno accademico nel motto #universitas: scrupolo e utopia", spiega, "è la giornata più importante dell'anno, in cui facciamo un resoconto su cosa abbiamo fatto nell'anno passato e mettiamo le basi per quello che faremo. Comunicheremo le nostre utopie, i nostri desideri - conclude -- ma soprattutto i nostri progetti che con forza e con tante gente che si è stretta intorno a noi, riusciremo a realizzare".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA