Sisma&Ricostruzione

Terremoto: consegnata area lavori Ic 'Ugo Betti' Camerino

Sindaco, passo fondamentale, una priorità per la città

(ANSA) - CAMERINO, 22 SET - È stata consegnata questa mattina l'area all'impresa che eseguirà i lavori per la realizzazione delI'Istituto comprensivo Ugo Betti, nel quartiere di San Paolo di Camerino. Dopo l'approvazione del progetto esecutivo, che qualche mese fa ha anche ottenuto il parere positivo della Conferenza permanente, stamani si è compiuto un altro passo per la realizzazione della nuova scuola. "Si tratta di un passo al termine di un lungo e impegnativo lavoro iniziato due anni e mezzo fa: sono questi risultati che ci devono spingere a continuare il percorso che abbiamo iniziato", ha detto il sindaco Sandro Sborgia. "La realizzazione di questa scuola avrebbe dovuto essere una priorità per la città. Consapevoli di questo - ha aggiunto - fin da subito abbiamo fatto l'impossibile perché si arrivasse finalmente alla sua costruzione". "Siamo arrivati alla consegna dell'area all'impresa che eseguirà i lavori da parte della struttura commissariale e credo che sia un passo fondamentale affinché si possa passare alla consegna vera e propria del cantiere che dovrebbe avvenire tra qualche settimana". Sempre questa mattina il sindaco Sborgia, insieme alla vice sindaco Lucia Jajani e all'assessore alla Cultura Giovanna Sartori, ha anche ricevuto in sala consiliare i dirigenti scolastici Francesco Rosati e Maurizio Cavallaro per ringraziarli del lavoro svolto negli istituti scolastici fino a oggi, consegnando loro una targa realizzata per l'occasione, alla presenza anche di Fabio Sargenti, presidente del Consiglio d'istituto dell'Ic "Ugo Betti". Francesco Rosati, ex dirigente dei licei di Camerino, da quest'anno è a capo dell'istituto "Ugo Betti" e reggente dell'istituto Antinori, mentre il dirigente Maurizio Cavallaro, ex guida dell'Istituto Betti, oggi è a capo del plesso "Strampelli" di Castelraimondo. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie