Monache Cascia,preghiera per gente sisma

"Affinché non siano dimenticati" sottolinea la priora

(ANSA) - CASCIA (PERUGIA), 22 DIC - "Pensando ai nostri fratelli e alle nostre sorelle vittime del terremoto del centro Italia, nel giorno di Natale porteremo sull'altare del Signore la nostra preghiera più fervida, affinché non siano dimenticati nella loro drammatica situazione": così suor Maria Rosa Bernardinis, priora delle monache di Santa Rita a Cascia, ha voluto ricordare le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 in concomitanza con le feste natalizie. "Rinnoveremo anche le nostre intenzioni a Santa Rita da Cascia - ha detto la religiosa -, che interceda per le anime di tutti i defunti e per coloro che soffrono nel mondo. Ognuno di noi può fare qualcosa per lenire le ferite di chi è più in difficoltà, in particolare, i nostri governanti auspico ne sentano il dovere, che non lascino inascoltato il grido d'aiuto che s'innanlza dal cratere ormai da oltre tre anni". "La Famiglia Agostiniana tutta - ha sottolineato la priora - è accanto ai terremotati che vivono ancora in situazioni di precarietà materiale e allo stesso tempo emotiva, esiliati dalle loro stesse case e preoccupati dal futuro. Il messaggio di salvezza del Natale illumini i nostri cuori di coraggio e speranza". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie