Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Violenza a capodanno: la vittima, 'mi ribellai ma non avevo forza'

Violenza a capodanno: la vittima, 'mi ribellai ma non avevo forza'

Intercettazioni shock. Un indagato minorenne alla madre, "stavo a divertimme"

"Non riuscivo a camminare, fissavo i muri, ho bevuto e fumato, non so se qualcuno mi ha messo qualcosa nel bicchiere, ho iniziato a perdere i sensi come se fluttuassi fuori da me stessa". E' il drammatico racconto che la minorenne vittima di una violenza sessuale di gruppo, avvenuta a Roma ad una festa per il Capodanno dello scorso anno, ha fornito agli inquirenti. Per questa vicenda il 13 gennaio scorso sono stati arrestati tre giovani di età compresa tra i 19 e 21 anni, altri due minorenni risultano indagati. La ragazza sarebbe stata abusata mentre si trovava in una "condizione di inferiorità psico-fisica".
    Nel verbale, pubblicato da Repubblica, la ragazzina ricostruisce quella terribile nottata. "Ricordo che ero in una stanza con dei ragazzi che mi stavano toccando, ho fatto resistenza ma più di tanto non potevo perché non avevo forza, non avevo consapevolezza", aggiunge la giovane vittima spiegando di non ricordare "nemmeno quando è arrivata la mezzanotte, dei ragazzi intorno a me mi insultavano, uno mi ha tirata per i capelli, uno mi ha preso la testa. Quando mi sono svegliata mi sentivo come se avessi i postumi della droga, avevo male dappertutto".
    Nell'ordinanza del gip sono citate anche alcune intercettazioni shock. In un dialogo carpito, uno dei minorenni indagati e la madre. Il ragazzino, parlando di quella serata, afferma: 'io te lo dico... io una me la so' proprio... proprio a divertimme, mà". Dalle carte emerge anche il ruolo dei genitori che sembrano giustificare le condotte dei figli.

"Tu manni tu fija a 16 anni col lockdown, oltretutto n'abiti manco qua a na festa e poi la mattina dopo te svegli e denunci? Ma che sei infame?", afferma uno dei genitori intercettato.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie