Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Bruno Buozzi e le radici del sindacato riformista

Bruno Buozzi e le radici del sindacato riformista

Esce postumo il volume di Forbice con saggio di Alberto Vacca

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - ALDO FORBICE "BRUNO BUOZZI PADRE DEL SINDACATO RIFORMISTA" (Sprint Soluzioni editoriali, 276 pagine 18 euro) Un pezzo importante di storia alle origini del sindacato ed una via, quella riformista, che rimane una delle strade maestre per un lavoro più inclusivo ed una crescita sostenibile. Esce postumo, ad un anno dalla sua scomparsa, il libro di Aldo Forbice, "Bruno Buozzi.Padre del sindacato riformista". Il volume del giornalista e storico del sindacato, che verrà presentato il 23 giugno a Roma alla Casa della memoria e della Storia, segue quello la prima biografia di Buozzi scritta da Forbice nel 1984 e ne rappresenta una versione aggiornata ed approfondita con la prefazione di Giorgio Benvenuto, l'introduzione di Matteo Matteotti ed un saggio di Alberto Vacca sull'arresto del sindacalista, fucilato dai nazisti a La Storta. Da operaio metalmeccanico Buozzi fu poi segretario della Fiom, segretario generale della Confederazione generale del lavoro, prima e durante il regime fascista, nell'esilio di Parigi. La visione sindacale di Buozzi, raccontata attraverso il lungo lavoro di studio di Aldo Forbice, è quella di un sindacato che "fa politica restando sindacato", un'organizzazione che poggia sull'autonomia reale dai partiti e sulla democrazia interna senza nulla cedere alle tentazioni spontaneistiche dei "ribelli di un'ora",individua ed indica il percorso di una possibile "terza via» tra il vecchio riformismo e le soluzioni rivoluzionarie dei massimalisti, facendo dello Stato e della controparte sociale i propri interlocutori per realizzare forme concrete di democrazia industriale e di crescita equa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie