Lazio:Palozzi,Zingaretti non governa più,si vada al voto

Meloni si candidi a Roma.Centrodestra,leader dev'essere Salvini

(ANSA) - ROMA, 29 SET - "Se Zingaretti ha scelto di fare operazioni politiche a livello nazionale, dovrebbe comprendere che non può più fare il presidente della Regione che non sta più facendo da un po' di tempo. Lo dico senza scandalo o indignazione: Zingaretti non fa più il Presidente della Regione Lazio quindi sarebbe il caso di tornare a votare". Ad affermarlo il consigliere regionale ed esponente nazionale di 'Cambiamo' Adriano Palozzi, ai microfoni de Gli Inascoltabili in onda su Nsl Radio e Tv. "La Regione Lazio - ha aggiunto, come si legge in una nota dell'emittente - ha tantissimi problemi. Zingaretti non sta incidendo dato che sono anni che non decide più nulla su niente. La Regione Lazio ha bisogno di una guida che pensi a tutte le sue problematiche. C'è bisogno di qualcuno che faccia capire a Zingaretti che se non ha più voglia si dimetta e vada a fare altro". Rispetto alla prossima campagna elettorale per Roma "noi vogliamo un candidato di levatura nazionale con grande visibilità. Giorgia Meloni sarebbe un grande sindaco di Roma e non sarebbe un ridimensionamento, se superasse lo scoglio di fare il sindaco sarebbe il naturale leader del centrodestra per il futuro. Uno che riesce a fare bene il sindaco di Roma è automaticamente il candidato premier per l'elezione successiva come accade di solito anche nelle altre capitali europee".
    Rispetto alla coalizione del centrodestra, Palozzi ha osservato che "Berlusconi non vede altri leader al di fuori di Berlusconi.
    Questo era vero fino a quando Berlusconi aveva la prontezza di essere un leader affidabile per la coalizione, ovviamente tutt'oggi resta una grandissima personalità e dopo il Governo dei grillini Berlusconi è diventato uno statista. Ma è chiaro che gli anni passano per tutti. L'uomo più giusto secondo me per guidare il centrodestra? Quello che prende più voti all'interno della coalizione: al momento Salvini". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie