Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Fiction Rai 2022 volti amati tra novità e sequel

Fiction Rai 2022 volti amati tra novità e sequel

Al via con Thiller Puccini e seconda stagione Doc e La sposa

Una ricca offerta di storie radicate nella contemporaneità e nel vissuto del Paese. Volti amatissimi dal pubblico, come Vittoria Puccini, Serena Rossi, e Luca Argentero, tra sequel e storie nuove per la Fiction 2022 Rai. Ad aprire le danze la serie thriller in quattro prime serate su Rai1 (doppio appuntamento il 9-10 gennaio) "Non Mi Lasciare" con Puccini nelle vesti di un vicequestore che indaga su una rete di pedofili responsabile del rapimento e della vendita sul web di minori, diretto da Ciro Visco con Alessandro Roja e Sarah Felberbaum. Dal 13 gennaio dopo lo straordinario successo di ascolti, la seconda stagione di Doc -Nelle tue mani con Luca Argentero e Matilde Gioli, su Rai1, il medico che ha perso la memoria degli ultimi anni e che ha dovuto ricominciare daccapo, nella vita privata come nel reparto di Medicina interna. Nei nuovi episodi è l'obiettivo di Andrea Fanti: tornare a essere primario per difendere la sua squadra e continuare senza riserve a mettersi in ascolto dei pazienti. Dal 16 gennaio arriva la Sposa, con protagonista Serena Rossi e Giorgio Marchesi per un totale di tre prime serate. Italia, fine degli anni '60. Sono anni di grandi cambiamenti e di trasformazioni, dal costume alla politica. Ma in alcune zone del Paese ancora pratiche arcaiche come i matrimoni per procura, in cui giovani donne del Sud vengono date in spose a uomini del Nord.
    Tante le novità della nuova stagione, a cominciare da Noi, adattamento della serie statunitense This Is Us: la storia della famiglia Peirò con Lino Guanciale e Aurora Ruffino che affrontano la sfida di crescere tre gemelli, in un cammino che comincia negli anni Ottanta e arriva all'attualità (regia di Luca Ribuoli). Stefano Accorsi veste i panni di giudice integerrimo in corsa per la carica di presidente del Tribunale di Milano nel legal thriller 'Vostro onore', rifacimento italiano della miniserie israeliana Kvodo. Massimiliano Gallo è protagonista dell'estemporaneo e ironico 'Vincenzo Malinconico avvocato', giallo/comedy per la regia di Alessandro Angelini.
    Molte storie portano nel racconto il valore del femminile e della lotta contro pregiudizi e violenze, a partire dall'evento 'L'amica geniale. Storia di chi fugge e chi resta' con Margherita Mazzucco e Gaia Girace che ritroviamo negli anni Settanta, sempre unite da un legame fortissimo e ambivalente (regia di Daniele Luchetti). E ancora i sentimenti e l'impegno di un'infermiera pediatrica nel mélo-hospital Lea, un nuovo giorno con Anna Valle, una donna decisa a ricominciare una nuova vita, a partire dal suo lavoro e dai piccoli pazienti che accudisce con amore. E ancora, nella cornice legal/dramedy le avvocate divorziste di Studio Battaglia, con Barbora Bobulova, Lunetta Savino e Miriam Dalmazio, in un racconto che intreccia casi legali dai risvolti inediti riguardo gli aspetti più attuali del diritto di famiglia.
    Torna il racconto di storie vere di esemplarità civile: Romanzo radicale, docufiction su Marco Pannella, lo straordinario uomo del Novecento riuscito a scuotere l'Italia e a vincere la battaglia referendaria del divorzio, con Andrea Bosca (regia di Mimmo Calopresti); e tre tv movie, Rinascere, dedicato a Manuel Bortuzzo, campione di nuoto che risorge da un incidente criminale, con Giancarlo Commare e Alessio Boni (regia di Umberto Marino); A muso duro, sul medico e dirigente dell'INAIL Antonio Maglio che realizza a Roma la prima Paralimpiade ribaltando il concetto di disabilità, con Flavio Insinna (regia di Marco Pontecorvo); Tutto per mio figlio, su Raffaele Acampora, allevatore campano che ha pagato con la vita la ribellione contro la camorra, con Giuseppe Zeno.
    Sul fronte dei sequel: Don Matteo, che nella tredicesima stagione affronta un passaggio importante con la new entry Raoul Bova (regia di Francesco Vicario e Luca Brignone); Saverio Lamanna, interpretato da Claudio Gioè, alle prese con nuovi gialli nella seconda stagione di Màkari (regia di Michele Soavi). Su Rai2 ritroviamo Giuseppe Battiston e Valentina Bellè nella seconda stagione di Volevo fare la rockstar.
    Inoltre il mistery drama Sopravvissuti, una grande coproduzione internazionale a guida italiana realizzata nell'ambito dell'Alleanza Europea tra Rai, France Télévisions e ZDF. Una barca a vela svanita nel nulla che misteriosamente riappare un anno dopo ridotta a un relitto con a bordo solo sette dei dodici passeggeri (regia di Carmine Elia).
    Infine, su RaiPlay arrivano Bangla, che racconta i conflitti religiosi, familiari, sentimentali che Phaim, di origine bengalese ma nato e cresciuto in Italia e #LEPIÙBELLEFRASIDIOSCIO, una commedia con Neri Marcorè nei panni di Enzo, un guru dispensatore di profondi aforismi (regia di Laura Muscardin). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie