Borsa: Europa resta rialzo,Milano +0,74%

Si confermano acquisti su banche, spread a quota 139 punti

(ANSA) - MILANO, 19 SET - Le Borse europee a metà giornata confermano l'intonazione positiva all'indomani del taglio dei tassi da parte della Fed, con l'indice d'area Stoxx 600 che sale di quasi mezzo punto. Sempre buoni spunti dalle banche con l'indice di settore che sale di quasi due punti percentuale con la Bce che ha assegnato 3,4 miliardi di euro in prestiti a lungo termine a 28 istituti europei nell'ambito del Tltro-III. Tra i singoli listini del Vecchio Continente prende coraggio Londra (+0,64%) mentre l'Ue ha dato tempo fino alla fine di settembre, al premier britannico Boris Johnson per presentare una proposta scritta sulla Brexit. Parigi segna invece un +0,39%, Francoforte un +0,17% e Milano +0,74% con l'evidenza di Bper (+3,83%), Ubi (+2,71%) e Moncler (+2,24%). Resta sotto la lente Atlantia che guadagna l'1,28% mentre il ministro De Micheli conferma che sulle concessioni non ci saranno sconti ad Autostrade. Lo spread tra btp e bund torna sui livelli dell'apertura a 139 punti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who